LINARI GIACOMO - PITTORILIGURI.INFO

 

 

 

La Spezia 1912 – 1933

 

 

 

Linari Giacomo pittore ligure

 

 

 

Dopo gli studi umanistici ha frequentato il Liceo Artistico di Firenze, dove fu influenzato da Felice Carena. e la scuola di scultura di Angiolo Del Santo alla Spezia.
Iniziò l’attività grafica e pittorica negli anni Tren­ta, incoraggiato da Antonio Discovolo e Luigi Agretti e partecipò ad esposizioni c premi a Lucca. Viareggio, Pontremoli, Levanto e Napoli (Galleria San Pietro ad Haran).
Nel dopo guerra ha collaborato, come disegnatore. con il direttore del Museo Civico spezzino Ubaldo Formentini, illustrando e catalogando molti reper­ti di archeologia e ha realizzato incisioni xilogra­fiche per il “Giornale storico della Liguria” e per alcune riviste straniere.
Nello stesso periodo ha vinto il premio Comune di Genova su tema sacro.
Negli anni Cinquanta ha avuto un’intensa attività espositiva.
Tra le mostre si ricordano: Galleria La Sprugola. La Spezia 1971, 1972 (personali): Galleria Al Portico, Gardone Riviera. 1988 (personale): Palazzo Comunale Calcio. Bergamo, 1988; Studio d’arte Donati, Carrara. 1989: Galleria Minotauro, La Spezia, 1990.

 

 

 

 

LINARI GIACOMO 1-PITTORILIGURI.INFO