Livorno 1852 – 1896

Arturo Pagliai pittore che ha operato in Liguria

Arturo Pagliai è stato un artista noto per i suoi continui viaggi in cerca d’ispirazione.
Esordì a Livorno nel 1880 (Porto di Livorno e Laguna veneta); in seguito partecipò attivamente alle esposizioni fiorentine con paesaggi toscani e liguri, ai quali alternava talvolta soggetti di genere risolti come studi di figure femminili (La vedova. Studio di luce, Educanda, esposti nel 1897; La demente, esposto nel 1909).
Visitò Calafuria, la Costa azzurra e Nizza,  la Bretagna, Il Levante ligure, soggiornando lungamente a La Spezia e Portovenere.
Divenne noto principalmente come pittore di marine: La marina.Scogliera del 1888, La scogliera del Tino a Portovenere, Paranze da pesca a Portovenere, del 1909 e lo splendido Acquaiole a Portovenere.


Espose alle mostre Promotrici di Firenze e a quelle delle Società di Belle Arti di Roma, Genova e Torino.

Galleria