VARESE LUIGI

26.jpg

Porto Maurizio (IM) 1825 – 1899 

Varese Luigi pittore ligure

Cresciuto ed educato in famiglia di antiche tradizioni commerciali olearie ben presto si dissocia dagli interessi dell’azienda paterna, frequenta Roma nel 1844 l’Accademia di San Luca sotto la giuda di Francesco Coghetti al quale era stato presentato dal Massabò. Al 1845 risalgono i primi lavori di accademia e nello stesso anno viene premiato con medaglia d’argento nella sezione di disegno.
Documentata è l’amicizia con il Coghetti con cui peraltro nel 1849 collabora nell’affresco di alcune ville gentilizie romane. A Firenze durante un suo soggiorno conosce Domenico Morelli e Stefano Ussi con i quali aggiorna le sue conoscenze sulle tendenze evolutive in atto nei fertili ambienti artistici fiorentini. Intorno al 1850 si trasferisce a Nizza e di seguito è di nuovo col Coghetti a Savona.
Successivamente ritorna a Porto Maurizio e negli anni successivi alterna la sua attività tra Liguria, Lombardia e la vicina Francia. Per un periodo soggiorna a Brembate di sotto ospite del pittore Cesare Maironi con cui collabora nella realizzazione di affreschi per la residenza brianzola dei conti Tasca. A questo periodo possono risalire le sue brevi ma regolari escursioni a Milano ove frequenta i salotti di simpatie risorgimentali e conosce l’opera di pittori lombardi significativi come Bertini, Induco e Pagliano. Sono documentati anche suoi soggiorni in Svizzera la cui conformazione paesaggistica lo stimola ad un approccio emozionale nuovo e pertanto diverso rispetto a quello rilevato nelle sue ampie vedute rivierasche.

 

 

 

info icona

Informazioni gratuite

Richiedi informazioni su pittori ed opere dell '800 e '900 ligure.

icona valutazioni

Autenticazioni

Richiedici una Autentica del dipinto

Protected by Copyscape Web Plagiarism Detector
eiro icona

Vendite

La nostra esperienza per una vendita sicura e vantaggiosa