POLLONERA CARLO

POLLONERA CARLO - PITTORILIGURI.INFO

 

Alessandria (Egitto) 1849 – Torino 1923

Pollonera Carlo pittore che ha operato in Liguria

Dal 1865 si stabilì a Torino.
Dopo la campagna garibaldina del 1866, cui partecipò, nel 1876 si iscrisse all’Accademia Albertina, nella quale fu allievo del Gastaldi, del Gilli e soprattutto del Fontanesi, influenzato anche dai pittori di Barbizon, si avviò ad una pittura derivata dal naturalismo verista della Scuola di Rivara.
Trattò anche il dipinto di figura all’aperto. I suoi paesaggi di impressione oggettivistica privilegiano l’aspetto della natura primaverile, in ricche fioriture, tanto in quelle alpine che in quelle rivierasche, animate talvolta da figure. Nemico di ogni imitazione, s’ispirò esclusivamente al vero.
Nel 1875 si recò a Parigi a scopo di perfezionamento.
Dal 1920 inizia a frequentare la Liguria e si fermerà spesso ad Alassio luogo che lo ispirerà per l’esecuzione di pregevoli marine
Il suo esordio avviene all’Esposizione Generale italiana di Torino del 1898; partecipa alle Promotrici di belle arti di torinesi quasi ininterrottamente dal 1890 al 1924, alla Quadriennale del 1902,1908, 1923; alle Biennali di Venezia del 1901, 1910,1926; alle Promotrici genovesi dal 1904: all’Esposizione Nazionale di Milano del 1900, 1906, 1908; alla Biennale di Firenze del 1894, 1896, 1913; all’Internazionale di Roma del 1911 oltre alle esposizioni alla Società Amatori e Cultori di bella arti di Roma dal 1907. A Venezia, in mostra postuma, nel 1926, con: Ritratto della madre; Case rustiche ad Alassio e Arco a Sorrento.
Sue opere figurano presso la galleria d’Arte Moderna di Roma, di Torino e in numerose collezioni private in Italia e all’estero.

info icona

Informazioni gratuite

Richiedi informazioni su pittori ed opere dell '800 e '900 ligure.

icona valutazioni

Autenticazioni

Richiedici una Autentica del dipinto

Protected by Copyscape Web Plagiarism Detector
eiro icona

Vendite

La nostra esperienza per una vendita sicura e vantaggiosa