ROSSI TULLIO-PITTORILIGURI.INFO

 

 

 

 

Genova Sestri Ponente 1890 –  1979

 

 

 

Rossi Tullio pittore ligure

 

 

 

Alllievo del pittore divisionista Sexto Canegallo, e amico dei pittori Evasio Montanella e Vittorio Nattino, il suo esordio risale al 1912 quale partecipante alla mostra di bozzetti organizzata nel Circolo Tunnel di Genova.
Con le tecniche dell’acquerello, della tempera, dell’olio e anche dell’arte grafica, tratta con dolcezza poetica la marina e il paesaggio della Liguria e altri scorci d’ Italia.
Ha frequentato con regolarità le esposizioni della Società di Belle Arti in Genova, le mostre d’arte del mare della Lega Navale ed altre a carattere regionale e nazionale.
Sue opere sono conservate presso le raccolte d’arte del Comune di Genova e le quadrerie di enti pubblici e privati.
Nel 1938 partecipò all’Esposizione Ligure di Arti Figurative presentando le opere: Bogliasco; Val Varenna; Vecchia Calcinara.
Abile restauratore di quadri antichi, scenografo del Dopolavoro San Giorgio, si può considerare uno dei più importanti esponenti del gruppo dei pittori sestresi a cui fu legato da grande amicizia, primi fra tutti Canegallo e Nattino, dei quali il prestigio e la notorietà sono presenti tutt’oggi.