French German version Spanish version Italian version English version

Siamo su Facebook

Facebook

FRASCHERI GIUSEPPE

4.jpg

Savona 1809 – Genova Sestri Ponente 1886 

Dopo il noviziato artistico presso l’Accademia di Genova, seguì la scuola del fiorentino Bizzuoli, noto per aver introdotto a Firenze le prime nozioni del romanticismo francese. Durante il soggiorno toscano, grazie alla pensione del comune di Savona ottenne il premio dell’Accademia nel 1829 per il bozzetto di invenzione in pittura. Durante il soggiorno ligure e fino alla morte, abitò a Sestri Ponente in località Chiaravagna. Dopo una permanenza a Roma ritornò in Liguria nel 1836 riprendendo la frequentazione dell’accademia. A 30 anni fu nominato Accademico di Merito e Reggente della classe di pittura di cui divenne Direttore nel 1842. Per circa due decenni, dal 1852 al 1869, gli fu affidata la direzione della Pittura – Colorito. Dal mondo artistico romano, francese e soprattutto inglese derivano i suoi ricordi e le ispirazioni romantiche. Alla sua scuola si formarono Giacomo Ulisse Borzino, pittore di genere e di ritratti; Antonio Caorsi, esordiente alla promotrice del 1854, Giuseppe Ferrari e Biagio Torrielli. A Londra produsse ammiratissimi ritratti che gli valsero numerose commissioni. Fu il primo pittore che troncò il legame con la tradizione classica e diede all’arte il nuovo indirizzo romantico recepito dalla scuola pittorica genovese del primo ottocento che approdò alle nuove espressioni d’arte

info icona

Informazioni

Richiedi informazioni su pittori ed opere dell '800 e '900 ligure.

icona valutazioni

Richiedici una Autentica del dipinto

Protected by Copyscape Web Plagiarism Detector
eiro icona

La nostra esperienza per una vendita sicura e vantaggiosa