FALCONE FRANCESCO

 FALCONE, bronzo a cera persa, cm 37x29x15

Chiavari (GE) 1892 – 1978

Falcone Francesco scultore ligure

Iniziò i suoi studi artistici presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova sotto la guida dello scultore Giovanni Scanzi (1840-1915) per poi perfezionarsi a Firenze all’Accademia di Santa Croce.

Sono documentate le sue partecipazioni alle Promotrici e alle Sindacali Liguri per un ventennio dal 1920 al 1940.

Partecipa a molte esposizioni nazionali e tra le mostre internazionali ricordiamo l’Esposizione Internazionale d’Arte di Parigi nel 1925.

La sua opera analizzata da Franco Sborgi  rivela “una produzione inizialmente vicina ad una sorta di simbolismo, ha presentato, in seguito, molteplici riferimenti: dall’attenzione per Donatello alla ricerca di un espressionismo materico sino ad una stilizzazione di tipo orientaleggiante che perviene ad esiti realistici”

Lavorò sia il bronzo che il legno e il marmo.

Sue opere sono conservate al cimitero Monumentale di Staglieno (Genova) e alla Galleria d’Arte Moderna di Genova “Ritratto di fanciulla”, presso La Società Economica di Chiavari oltre che nella collezione degli Eredi.

     

 

 

 

info icona

Informazioni gratuite

Richiedi informazioni su pittori ed opere dell '800 e '900 ligure.

icona valutazioni

Autenticazioni

Richiedici una Autentica del dipinto

Protected by Copyscape Web Plagiarism Detector
eiro icona

Vendite

La nostra esperienza per una vendita sicura e vantaggiosa