CIUCCI MARIO

Livorno 1903 – Genova 1968 

Ciucci Mario pittore ligure

Nasce a Livorno nel 1903. A Genova dal 1918 comincia la sua attività artistica ed espone per la prima volta nel 1920, presso la Promotrice di Belle Arti.
Pittore legato alla tradizione novecentista, muove la sua attenzione verso tematiche espressioniste con tratti di ispirazione chiarista, sino ad arrivare agli anni sessanta, quando sperimenta l’astrattismo, seppure per un breve periodo, seguendo sempre in maniera primaria i suoi stati d’animo e le sue emozioni più profonde,
così ben rappresentate nei suoi dipinti.Abile paesaggista e pittore di figure, si cimenta con successo anche nella tecnica dell’acquaforte.Ricca ed importante la sua partecipazione ad esposizioni nazionali e internazionali: le Quadriennali romane dal 1939 al 1960; le Biennali veneziane (la XXIV e la XXV).
Nel 1945 viene nominato Accademico di Merito presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti, a Genova, classe pittori. Numerose mostre personali tra le quali ricordiamo quella svoltasi presso la Galleria Genova, a Genova nel 1948; vincitore del “Premio Michetti” a Milano nel 1949, sempre nello stesso anno partecipa ad una mostra collettiva in Argentina.Nel 1955 espone alla Galleria Rotta di Genova e nel 1958 alla Selezione di Milano.
A Palazzo Rosso, a Genova, è presente con due mostre nel 1961 e 1962 e poi alla Galleria Sant’Andrea nel 1966. Mostra postuma nel 1972 presso la Galleria Liguria di Genova (novanta dipinti esposti).
Sue opere presso le G.A.M. di Genova Nervi, Milano, Alessandria, Novara; Firenze e presso la Quadreria della Banca Nazionale del Lavoro.

     

 

 

info icona

Informazioni gratuite

Richiedi informazioni su pittori ed opere dell '800 e '900 ligure.

icona valutazioni

Autenticazioni

Richiedici una Autentica del dipinto

Protected by Copyscape Web Plagiarism Detector
eiro icona

Vendite

La nostra esperienza per una vendita sicura e vantaggiosa