BIESBROECK van JULES PIERRE

biesbroeck.jpeg

Portici (NA) 1873 – Gand ( Belgio) 1965

Biesbroeck van Jules Pierre pittore che ha operato in Liguria

Iniziò gli studi con il padre per poi frequentare l’Accademia di Bella Arti di Gand.
La prima testimonianza dell’attività di scultore è documentata nel 1900 quando all’ Esposizione Nazionale di Parigi la sua opera “Le peuple le pleure” ricevette un premio dalla giuria e l’anno dopo (1901) la medesima scultura venne premiata con la medaglia d’oro a Monaco di Baviera e poi a Milano nel 1910 dove l’artista ricevette il riconoscimento di Accademico di merito a Brera.
Dal 1914 si trasferì a Bordighera a villa “Own Nest” dove si dedicò sia alla scultura, suo primo interesse, e alla pittura di matrice impressionista con punte d’eccellenza per le tematiche orientaliste.
Tra le esposizioni più importanti: Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia nel 1922, Esposizione Quadriennale di Torino nel 1927.
Nel 1924 è documentata una sua personale a Milano, Galleria Pesaro con presentazione a catalogo di Vittorio Pica.
Nel 1934 incontrò ad Algeri in pittore di Bordighera Giuseppe Balbo con il quale strinse amicizia.
Due sue importanti sculture “Monumento a Jean Volder” e “Monumento a François Laurent sono a Gand, altre nel Cimitero di Sanremo.
Altra sua scultura “ A nos morts” è oggi conservata al Museo d’Arte Moderna di Venezia.
Nel 1991 è stata ordinata a Firenze, Palazzo Muzzarelli-Crema, un’importante retrospettiva.

  

 

 

info icona

Informazioni gratuite

Richiedi informazioni su pittori ed opere dell '800 e '900 ligure.

icona valutazioni

Autenticazioni

Richiedici una Autentica del dipinto

Protected by Copyscape Web Plagiarism Detector
eiro icona

Vendite

La nostra esperienza per una vendita sicura e vantaggiosa