BASCHENIS MARCELLO

baschenis marcello 2-pittoriliguri.info

 

Genova  1829  – 1888

Baschenis Marcello pittore ligure

 

Seguì i corsi dell’Accademia Ligustica di Belle Arti fino ad età inoltrata.

Trentaseienne frequentò ancora, in unione ai compa­gni di studio Antonio Frixione, pittore di paesi e di in­terni, e Santo Bertelli, pittore di ritratti e composizioni religiose, la scuola di disegno dal rilievo e dal nudo af­fidata alle solerti e rigide cure del professore direttore Giuseppe Isola.

Nel 1865 dopo quindici anni di partecipazione alle locali mostre di pittu­ra, coronava il suo desiderio di irrobustirsi nella figura conseguendo, presso l’Accademia Ligustica, la Menzione Onorevole di III Grado di Disegno dal Nudo e, nel corso annuale successivo, la Medaglia d’Argento Dorata di Fi­gura dal Nudo.

Aveva esordito alla prima esposi­zione della Società Promotrice di Belle Arti (fu aperta nell’anno 1850) nei locali concessi dall’Accademia Ligu­stica, con un disegno raffigurante San Giovanni Battista.

Alla Promotrice del ’51 espose: La pastorella, La vedova sfortunata. A quella del ’52: Belisario, Ritratto d’uomo.  Nel ’54: La malinconia, Partenza, Famiglia sa­voiarda.
Per circa trent’anni partecipò abbastanza assidu­amente alle Esposizioni della Società Promotrice di Belle Arti offrendo agli sguardi ed alle critiche dei colleghi ed al pubblico genovese il meglio della sua produzione pittorica, prevalentemente di genere ed in ultimo, pallido tentativo di rinnovamento, di costu­me.

Comunque come scrive Vitaliano Rocchiero “scarso interesse richiamò su di se il pittore Baschenis” e marginalmente è ricordato nella storia dell’arte ligure

info icona

Informazioni gratuite

Richiedi informazioni su pittori ed opere dell '800 e '900 ligure.

icona valutazioni

Autenticazioni

Richiedici una Autentica del dipinto

Protected by Copyscape Web Plagiarism Detector
eiro icona

Vendite

La nostra esperienza per una vendita sicura e vantaggiosa